Home News News Reggiana-Alessandria, calcio e Confcommercio: gemelli diversi, stessa passione

Reggiana-Alessandria, calcio e Confcommercio: gemelli diversi, stessa passione

E-mail Stampa PDF

La sfida Reggiana-Alessandria in programma domenica 20 dicembre al Mapei Stadium sarà l’occasione per celebrare il gemellaggio tra le due tifoserie, grazie anche al sostegno e all’iniziativa di Confcommercio: sabato 19, Alessandria Village in centro storico a Reggio Emilia, con show cooking e fonduta di cioccolato per ingolosire i cittadini reggiani e i tifosi alessandrini.

Sabato 19 dicembre, in Piazza Martiri del 7 Luglio ci sarà uno stand dove, dalle 10.30 alle 19.30, Confcommercio Alessandria proporrà le eccellenze enogastronomiche alessandrine da degustare e acquistare, insieme a dei pacchetti turistici per conoscerne il territorio. Durante gli show cooking, dalle 11.30 alle 13 e dalle 18 alle 19.30, si potranno inoltre assaggiare le “Trofie di farina di castagne con salsiccia nostrana, pinoli e uvetta” e la “Fonduta di cioccolato” che verranno cucinate e raccontate dallo chef Massimo Martina.

«Accogliere la nostra gemella di Alessandria –spiega Donatella Prampolini Manzini, Presidente di Confcommercio Reggio Emilia- è un bell’esempio del fare le cose insieme. Abbiamo unito sport e imprese, territori e organizzazioni di rappresentanza per creare un evento irresistibilmente ghiotto, capace di attirare i reggiani e i tifosi delle due squadre in centro storico. Per i tifosi alessandrini, inoltre, la trasferta per seguire la propria squadra diventa un’esperienza più ampia, non legata esclusivamente all’aspetto sportivo ma grazie alla quale conoscere a 360 gradi la realtà ospitante, assaporandone i gusti tipici e le location più significative».

«L’Alessandria Village organizzato nel fine settimana prima di Natale -conclude il Presidente di Confcommercio Alessandria Luigi Boano- sarà una bella vetrina e un’ottima occasione per quanti, ancora alle prese con l’acquisto dei regali, si lasceranno attirare dalle eccellenze della nostra enogastronomia. Dopo le trasferte di Piacenza, Cittadella, Pordenone e Palermo, dopo i brillanti risultati sportivi della squadra, a cui vanno tutti i nostri complimenti e il nostro ringraziamento perché in tutta Italia si sta parlando molto e bene della nostra città, ci prepariamo a una due giorni piena di successo, prestigio e, ci auguriamo, business per le nostre aziende».