Home News News Agorà, Prampolini Manzini: «Dare attenzione al mondo spesso dimenticato del commercio è un obiettivo fondamentale»

Agorà, Prampolini Manzini: «Dare attenzione al mondo spesso dimenticato del commercio è un obiettivo fondamentale»

E-mail Stampa PDF

Partire dalle piccole cose; l’eccessiva distanza della Pubblica Amministrazione; controlli e rispetto delle regole per tutti; le paure dei consumatori; bisogno di novità, investimenti e aggiornamento per stare sul mercato; stare insieme per poter contare; pagare meno tasse per far sopravvivere le imprese, ma pagarle tutti; detassare reddito e lavoro nei giorni festivi; regole meno vessatorie per le piccole attività e maggiore attenzione alle specificità che vanno sostenute: questi sono alcuni dei temi raccolti con Agorà, l’iniziativa che sta portando Confcommercio nelle piazze di Reggio e provincia le mattine di mercato.

Dopo Reggio Emilia, venerdì scorso, e Castelnovo Ne’ Monti oggi, mercoledì 28 settembre sarà il turno di Guastalla. Seguiranno Scandiano (lunedì 3 ottobre), Castelnovo Di Sotto (lunedì 10 ottobre), Correggio (mercoledì 12 ottobre) e San Polo D’Enza (giovedì 13 ottobre).

La scelta di scendere in piazza è dovuta alla necessità di confrontarsi direttamente con gli operatori e i cittadini per raccogliere senza filtri le impressioni e gli umori di chi è fuori dalle stanze dei bottoni ma può, anche attraverso le organizzazioni di rappresentanza, far sentire la propria voce.

«Scendere in mezzo alla gente, far sentire la vicinanza dell'associazione, condividere pensieri e a volte semplicemente dare attenzione ad un mondo spesso dimenticato come quello dei commercianti –spiega il Presidente di Confcommercio Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini- è un obiettivo fondamentale. Un impegno della squadra Confcommercio ripagato abbondantemente dalle parole degli associati che stanno apprezzando questo nuovo modo di fare associazionismo.»