Home News News Centro storico buio. Illuminare tutte le zone per renderlo accogliente e sicuro

Centro storico buio. Illuminare tutte le zone per renderlo accogliente e sicuro

E-mail Stampa PDF

«Non bastano le parole per rilanciare il centro storico di Reggio»: Donatella Prampolini Manzini, Presidente di Confcommercio – Imprese per l’Italia Reggio Emilia, riprende il tema del cuore cittadino e della necessità di renderlo vitale e vivibile per i residenti, i frequentatori e le imprese.

«Occorrono anche i fatti», spiega Donatella Prampolini Manzini: «Fatti sono anche l’illuminazione, che manca in alcune zone dell’Esagono. Manca ad esempio in Piazza Martiri del 7 luglio che continua ad essere al buio e la gente da un certo orario in poi non ci passa più: un deserto».

«Se vogliamo rilanciare e far vivere il cuore della città –conclude Donatella Prampolini Manzini- se vogliamo che la gente lo frequenti e venga la sera per un aperitivo, per incontrarsi o per vedere i negozi, bisogna che anche questa e altre aree siano illuminate correttamente e diano ai frequentatori la sensazione di trovarsi in un luogo accogliente e sicuro».