Home News News Donatella Prampolini, dimissioni nel segno della continuità

Donatella Prampolini, dimissioni nel segno della continuità

E-mail Stampa PDF

Cari Colleghi, cari Amici,

Dopo dieci anni intensi, è giunta l’ora di lasciare spazio a qualcun altro.

Lo avevo annunciato l’anno scorso al momento del rinnovo delle cariche ed ora è proprio arrivato il momento.

Gli incarichi nazionali affidatimi negli ultimi anni e la crescita della mia azienda non mi consentono più di garantire la necessaria presenza a Reggio Emilia. Per questo è giusto fare un passo di lato. Il momento economico e politico, le permanenti difficoltà delle imprese necessitano di presenza costante su ogni tavolo ed io non posso trovarmi contemporaneamente in tutti i luoghi decisionali nei quali, invece, è indispensabile essere.

Rimarrò per il tempo necessario a garantire un passaggio graduale e non traumatico nella società di servizi e nella società immobiliare.

In questi anni ho cercato di dare il meglio e di far sentire la nostra voce. Credo di esserci riuscita, anche se tanto è ancora da fare, potendo sostenere, senza timore di essere smentita, che la nostra Confcommercio è certamente il soggetto più autorevole tra i corpi intermedi.

Abbiamo lavorato tanto, duramente e assieme, ma certamente oggi se ne vedono i frutti, a partire dalla nostra bella sede provinciale.

Ringrazio di cuore tutti coloro i quali in questi anni sono venuti a scambiare una parola e a confrontarsi con me, facendomi sentire sempre un punto di riferimento. E, vi garantisco, sarà quello che continuerò ad essere. Vi seguirò da Roma, ma sarò sempre al vostro fianco, perché, come non mi stanco mai di dire, io sono una di Voi.

A presto!

Donatella Prampolini Manzini
(Presidente)