Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Sicurezza: le priorità di Confcommercio per tutelare le imprese

Sicurezza: le priorità di Confcommercio per tutelare le imprese

E-mail Stampa PDF

«La sicurezza di chi esercita un'attività commerciale è troppo spesso violata: è urgente intervenire», dice Donatella Prampolini Manzini, presidente di Confcommercio Reggio Emilia.

«I commercianti per primi devono investire nella sicurezza delle proprie attività –prosegue la presidente Prampolini Manzini- anche attraverso il supporto delle associazioni di rappresentanza. Proprio per questo Confcommercio proporrà agli associati delle convenzioni locali per fare in modo che con mille-duemila euro si possa mettere in sicurezza con impianti di videosorveglianza particolarmente efficaci la propria attività commerciale o il proprio pubblico esercizio».

«In questi giorni –aggiunge Pier Paolo Occhiali, direttore di Confcommercio Reggio Emilia- la nostra Associazione si sta inoltre attivando per predisporre e firmare un accordo con la Prefettura di Reggio Emilia che dia attuazione nella nostra provincia al protocollo d'intesa firmato dalla Confcommercio nazionale a Roma col Ministero dell'interno».

«Anche i Comuni -sottolinea Pier Paolo Occhiali- sono invitati a fare la loro parte inserendo nei propri bilanci dei contributi a fondo perduto e degli sgravi fiscali per le imprese che si dotano di attrezzature antifurto e antirapina».