Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Approvata la Legge regionale sull’obbligo di possesso del Durc da parte degli operatori commerciali su aree pubbliche

Approvata la Legge regionale sull’obbligo di possesso del Durc da parte degli operatori commerciali su aree pubbliche

E-mail Stampa PDF

Sul Bollettino Ufficiale della Regione n. 24 del 10/02/2011 è pubblicata la legge n.1/2011, che introduce l’obbligo di possesso e della presentazione al Comune del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) da parte degli operatori su aree pubbliche.

Si tratta di un importante strumento di lotta all’abusivismo, richiesto ed ottenuto con grande determinazione dalla nostra FIVA regionale.
 
La legge è entrata in vigore il 25 febbraio c.a.
 
Di seguito elenchiamo le principali disposizioni:
  • Il rilascio e la reintestazione dell’autorizzazione sono soggetti alla presentazione  del DURC al Comune.
  • Il DURC è il Documento, rilasciato dall’INAIL, che attesta il regolare pagamento dei contributi previdenziali da parte dell’ azienda.
  • Entro il 31 gennaio di ogni anno il Comune che ha rilasciato l’autorizzazione verifica la regolarità contributiva di tutte le imprese intestatarie di autorizzazione.
  • La presentazione del DURC è condizione per la partecipazione alle fiere ed ai mercati straordinari.
  • Nel caso di ditte individuali senza collaboratori il DURC è sostituito dal Certificato di Regolarità Contributiva rilasciato dall’ INPS.
  • Le sanzioni prevedono la revoca dell’autorizzazione o la sua sospensione per un periodo di sei mesi.