Home

Finanziamenti per l'assunzione di persone in situazioni disagiate

E-mail Stampa PDF

Contributo a fondo perduto per aziende che assumono mono genitori con familiari a carico o persone in condizione di grave disagio. Le domande di contributo possono essere presentate entro le ore 12 del 20/10/2011.

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 92 del 22/06/2011 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 13 giugno 2011, n. 826 “Approvazione disposizioni per l’attuazione delle azioni di re-impiego della Regione Emilia Romagna anno 2011 nell’ambito dell’Azione di sistema Welfare to Work 2009/2011”.

Le disposizioni riguardano CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO del valore massimo di € 5.000,00 a favore di aziende che assumono con un rapporto di lavoro a tempo indeterminato i seguenti target:

  • Mono genitori con familiari a carico che hanno rilasciato dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro presso il Centro per l’impiego.
  • Soggetti in condizione di grave disagio, certificati dalle competenti strutture pubbliche, che hanno rilasciato dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro presso il Centro per l’impiego;

Oltre a queste misure sono previste attività formative e di sostegno al reddito per i lavoratori in formazione.

Le domande di contributo relative ad assunzioni o promesse di assunzioni realizzate nel territorio provinciale di Reggio Emilia possono essere presentate entro le ore 12 del 20/10/2011, presso  Provincia di Reggio Emilia Servizio Lavoro, Formazione Professionale e Risorse Umane Piazza San Giovanni n. 4 - 42121 - Reggio Emilia, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 martedì e giovedì dalle 15.00 alle 17.00.

Per informazioni rivolgersi a: Anna Lerra, ref. Italia Lavoro S.p.A. - Welfare to Work c/o la Provincia di Reggio Emilia (tel.: 0522 444 580 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).