Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Terremoto: contributo volontario di solidarietà imprese e lavoratori

Terremoto: contributo volontario di solidarietà imprese e lavoratori

E-mail Stampa PDF

Di fronte alla situazione determinatasi a causa del sisma in Emilia, Confcommercio, Federalberghi, Confesercenti, Asshotel, Cgil, Cisl e Uil, hanno deciso di sostenere un impegno di solidarietà con l’attivazione di un Fondo di intervento a favore delle popolazioni, dei lavoratori e delle imprese.

Di fronte alla drammaticità della situazione determinatasi a causa del sisma che ha interessato le popolazioni dei territori della Regione Emilia Romagna, in particolare nelle province di Ferrara, Modena, Bologna, Reggio Emilia e delle province di Mantova e Rovigo, Confcommercio, Federalberghi, Confesercenti, Asshotel, Cgil, Cisl e Uil, hanno deciso congiuntamente di sostenere un impegno di solidarietà verso le popolazioni, i lavoratori e le imprese così duramente colpiti.

A tale scopo è stato sottoscritto un accordo collettivo per l’attivazione di un Fondo di intervento a favore delle popolazioni, dei lavoratori e delle imprese.

Tale accordo consente ai lavoratori dipendenti di destinare almeno un’ora della propria retribuzione a sostegno delle aziende e dei lavoratori dei territori della Regione Emilia Romagna e delle Province di Mantova e Rovigo colpiti dagli eventi sismici di queste settimane, e di invitare anche i datori di lavoro a contribuire a tale devoluzione, versando una quota equivalente ad almeno un’ora di retribuzione.

Le Parti Sociali si impegnano a favorire la raccolta, presso le imprese, di tali contributi volontari, da versare sul seguente conto corrente appositamente attivato:

Unicredit Spa - Filiale Bologna Galvani
Conto Corrente N. 000102105441
Intestazione: FONDO DI INTERVENTO LAVORATORI IMPRESE PER IL TERREMOTO
IBAN: IT 68 U 02008 02430 000102105441
Causale: Contributi lavoratori e imprese terremoto maggio 2012

Si specifica che tutte le operazioni di bonifico verso tale conto, da qualsiasi banca, sono gratuite.

Al fine di facilitare le operazioni di raccolta, si allega un fac-simile di modulo di delega per la devoluzione del contributo volontario dei lavoratori, che le imprese potranno consegnare ai propri lavoratori nella modalità che riterranno più opportuna, e un fac-simile di lettera di impegno per i datori di lavoro.

Si segnala che è comunque già possibile avviare la raccolta dei contributi volontari in occasione della prima busta paga utile.

La raccolta dei fondi avrà termine entro il mese di dicembre 2012. Le risorse raccolte saranno destinate a interventi di sostegno alle popolazioni ed al sistema produttivo colpiti dal sisma.

Download: