Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Confcommercio presenta Gaia, l'app b2b e b2c per consumatori e imprese di Reggio Emilia e provincia

Confcommercio presenta Gaia, l'app b2b e b2c per consumatori e imprese di Reggio Emilia e provincia

E-mail Stampa PDF

Giovedì 15 novembre, presso lo Spazio Gerra a Reggio Emilia, Confcommercio - Imprese per l’Italia ha presentato Gaia, l'app per iPhone e Android realizzata con il contributo della Camera di commercio di Reggio Emilia, per tutti i consumatori e le imprese di Reggio Emilia e provincia.

Il lancio dell’applicazione è stato l’occasione per un approfondimento del tema comunicazione e tecnologia attraverso l’intervento di Marcello Tedeschi, professore dell'Università di Modena e Reggio Emilia e responsabile coordinatore del MRL-Marketing Research and Lab dell’ateneo. Sono intervenuti, inoltre, Paola Silvi, componente Giunta Camera di commercio di Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini, presidente di Concfommercio Reggio Emilia, e Mauro Pellegrini, responsabile nazionale marketing operativo di Confcommercio.

“Con questo progetto -spiega Donatella Prampolini Manzini- abbiamo voluto fornire alle imprese, ai consumatori e ai cittadini uno strumento di marketing e di informazione efficace e innovativo, coerente con le dinamiche di sviluppo della comunicazione e della tecnologia”.

“Gaia -prosegue la presidente della Confcommercio reggiana- consente a chi la scarica, imprese o consumatori, di trovare le aziende e le loro proposte più vicine e più interessanti. Le imprese che vogliono farsi trovare su Gaia possono, in maniera molto semplice e veloce, collegarsi al modulo di registrazione su internet e attivare il proprio profilo in modo completamente libero e gratuito. Potranno così farsi conoscere a un pubblico nuovo e stimolare la clientela acquisita, privati o aziende”.

“Confcommercio -conclude la presidente Prampolini Manzini- vuole in questo modo continuare a fornire stimoli alle imprese perchè possano trovare sempre nuovi canali, servizi e strategie coi quali rimanere in sintonia con un mercato che cambia molto velocemente”.