Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Bando regionale Servizi innovativi e strategici per la crescita delle imprese giovanili innovative e creative

Bando regionale Servizi innovativi e strategici per la crescita delle imprese giovanili innovative e creative

E-mail Stampa PDF

SCOPO DEL BANDO

Il bando vuole fornire un aiuto mirato alle giovani imprese ad alto contenuto tecnologico e creativo, che hanno già affrontato la fase di avviamento e devono superare le strozzature sul loro percorso di sviluppo per accelerare la crescita e raggiungere un maggiore consolidamento sul mercato.

CHI PUÒ FARE DOMANDA

Piccole imprese giovanili innovative e creative che hanno aderito al portale regionale www.emiliaromagnastartup.it entro la data di presentazione della domanda.

Si considerano imprese giovanili, le società di persone o società cooperative in cui il 60% dei soci sono persone fisiche di età non superiore a 40 anni o il 60% delle quote è detenuto da persone fisiche di età non superiore a 40 anni; nonché le società di capitali in cui il 60% dei soci sono persone fisiche di età non superiore a 40 anni o il 60% delle quote di partecipazione della società è detenuto da persone fisiche di età non superiore a 40 anni. Nel caso di imprese individuali l’età del titolare deve essere non superiore a 40 anni.

Tali requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

REQUISITI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL PORTALE

Per l’adesione al portale www.emiliaromagnastartup.it è necessario che l’impresa abbia sede legale e/o operativa in regione, sia costituita da meno di 5 anni e sia una startup innovativa o creativa.

Per aderirvi, è sufficiente inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando contatti e una breve descrizione della startup. La redazione del portale richiederà la compilazione di un form con le informazioni necessarie per la redazione della scheda di impresa.

PROGETTI FINANZIABILI

Il bando cofinanzia progetti per:

- lo sviluppo commerciale e l’internazionalizzazione;

- lo sviluppo organizzativo e finanziario dell’azienda.

SPESE AMMISSIBILI

Spese per l’acquisto di servizi di consulenza e affiancamento per le seguenti possibili azioni:

- concludere accordi e alleanze produttive e commerciali;

- introdurre sistemi organizzativi per l’e-commerce;

- sviluppare e registrare marchi commerciali;

- partecipare a fiere nazionali e internazionali e ad eventi di settore;

- candidarsi a tender nazionali e internazionali;

- impiegare nuovo personale qualificato;

- ottenere certificazioni aziendali;

- ridisegnare il prodotto in termini strategici e funzionali;

- acquisire tecnologie produttive o informatiche avanzate;

- introdurre sistemi avanzati di gestione;

- ottenere finanziamenti di medio/lungo termine o capitale di rischio dal sistema creditizio e finanziario.

Saranno ammesse spese generali in termini forfetari nella misura del 10% delle altre spese.

Le spese devono essere sostenute successivamente alla data della presentazione della domanda ed entro la fine del progetto.

VALORE DEI PROGETTI E CONTRIBUTO REGIONALE

• Valore dei progetti: minima di 10 mila Euro e massima di 40 mila Euro

• Contributo regionale: fino al 60% del valore del progetto (regime de minimis).

I contributi concessi ai sensi del presente bando non sono cumulabili con altri finanziamenti ricevuti per i medesimi titoli di spesa.

L’erogazione del finanziamento sarà subordinata alla realizzazione dei risultati previsti dalla proposta progettuale.

DURATA E REALIZZAZIONE DEI PROGETTI

La durata dei progetti è stabilita in mesi 6 dalla data di approvazione della graduatoria.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere inviata all’indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ed esclusivamente da un indirizzo di posta certificata, entro e non oltre le ore 24.00 dell’8 marzo 2013.

La proposta, redatta sulla modulistica predisposta dalla Regione, conterrà un’autoanalisi dell’azienda relativamente ai propri punti di forza e di debolezza, e la strategia operativa e le relative spese consulenziali previste per raggiungere gli obiettivi richiesti dal bando.

VALUTAZIONE DEI PROGETTI E CRITERI PER LA FORMAZIONE DELL’ELENCO DELLE IMPRESE AMMESSE A CONTRIBUTO

La selezione delle proposte avverrà attraverso una procedura di tipo valutativo a graduatoria. La procedura di selezione prevede due fasi:

- una di valutazione di idoneità, per la verifica dei requisiti di ammissibilità formale

- una di valutazione di merito dei progetti, in base a criteri di: chiarezza dell’autoanalisi dell’impresa rispetto agli obiettivi del bando; adeguatezza degli interventi di consulenza individuati, chiarezza dei risultati attesi e coerenza delle competenze coinvolte; chiarezza e attendibilità dell’impatto previsto in termini di incrementi di fatturato, occupazione, investimenti.

La graduatoria dei progetti ammessi a contributo ed il relativo impegno verranno approvate attraverso apposita Determinazione del Dirigente competente.

INFORMAZIONI

Tel. 848800258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario) E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , con oggetto: “BANDO EMILIAROMAGNASTARTUP – richiesta informazioni”.