Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Coop: ennesimo tentativo del Comune di produrre distorsioni di mercato

Coop: ennesimo tentativo del Comune di produrre distorsioni di mercato

E-mail Stampa PDF

Il Comune di Reggio Emilia, in un momento di grave crisi economica, non può tenere comportamenti volti ad incidere sulla volontà dei consumatori, al fine di ottenere una distorsione del mercato, indirizzando gli acquisti verso un determinato competitor.

Confcommercio reagisce con forte sdegno all’informazione trapelata questa mattina che l’Assessore Iuna Sassi ha convocato una riunione con tutti i responsabili scolastici per “cercare, nel più breve tempo possibile, di coinvolgere più persone” su una campagna Coop di raccolta punti denominata “Vantaggi per la scuola”.

Di ulteriore concorrenza sleale non abbiamo proprio bisogno. Abbiamo diffidato l’Amministrazione Comunale dal trattare quel punto all’ordine del giorno della riunione. Riteniamo che sia un fatto grave, da stigmatizzare, che costituisce l’ennesimo tentativo di distorsione della concorrenza e del mercato a favore sempre di un ben determinato operatore: Coop.