Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA La nuova banconota da 5 euro

La nuova banconota da 5 euro

E-mail Stampa PDF

Il 2 maggio scorso ha debuttato la nuova banconota da 5 euro. Si tratta della prima della nuova serie "Europa", che porterà ad un pieno rinnovamento delle banconote in circolazione nell'Unione valutaria. In questa fase è importante raccogliere e segnalare eventuali criticità riscontrate nell'uso delle nuove banconote da parte delle imprese associate: nel caso è possibile segnalare tali situazioni alla segreteria provinciale Confcommercio (0522 708782 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

La nuova banconota circolerà in parallelo con le vecchie banconote da 5 euro, che avranno pieno valore legale senza termine e comunque continueranno a circolare per un periodo ancora da definirsi. Le vecchie banconote verranno ritirate solo progressivamente, spiega la Banca centrale europea. La data in cui cesseranno di avere corso legale verrà annunciata con largo anticipo. Le banconote della prima serie manterranno tuttavia il rispettivo valore a tempo indeterminato e potranno essere cambiate presso le banche centrali nazionali dei paesi dell'area dell'euro in qualsiasi momento. Nella penisola si potranno portare presso la Banca d'Italia.

Nel nuovo biglietto sono state integrate alcune caratteristiche di sicurezza nuove e avanzate. La filigrana e l'ologramma recano il ritratto di Europa, figura della mitologia greca da cui la nuova serie prende il nome. L'elemento più evidente è "numero verde smeraldo", che cambia colore passando dal verde smeraldo al blu scuro e produce l'effetto di una luce che si sposta in senso verticale. Sui margini destro e sinistro della banconota sono percepibili dei trattini in rilievo che ne agevolano il riconoscimento, soprattutto per le persone con problemi visivi. L'autenticità delle banconote è facile da verificare applicando il consueto metodo "toccare, guardare, muovere". La nuova serie riporta gli stessi disegni della prima serie (ispirata al tema "Epoche e stili") e gli stessi colori dominanti. Il pezzo da 5 euro è il primo ad essere emesso, mentre gli altri tagli - ovvero 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro - saranno introdotti in ordine ascendente nel corso dei prossimi anni.

Download: la nuova banconota da 5 euro vista fronte - vista retro.