Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA FIPE: disdettato il contratto del turismo

FIPE: disdettato il contratto del turismo

E-mail Stampa PDF

La FIPE, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, ha comunicato formalmente il 28 ottobre scorso alle Organizzazioni Sindacali dei lavoratori Filcams CGIL, Fisascat Cisl e Uiltucs UIL, firmatarie del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Turismo, il recesso dal CCNL per i dipendenti da aziende del settore turismo del 20 Febbraio 2010, con effetto dal 1° Maggio 2014.

A questa decisione si è arrivati dopo aver ricercato, senza esito, di sviluppare un confronto con le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori, costruttivo e senza pregiudiziali, con l’obiettivo di giungere a un recupero dei costi attraverso un miglioramento della produttività, punto di partenza ineludibile per qualsiasi ipotesi realistica ed equilibrata di soluzione alla grave crisi che il settore sta attraversando.

Ci auguriamo che le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori, finora dichiaratesi indisponibili a entrare nel merito delle problematiche, avanzando proposte ritenute insufficienti e temporalmente limitate, sappiano superare le posizioni fin qui espresse, agevolando il ripristino di un positivo livello di confronto sulle gravi problematiche del settore.