Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Reggio Emilia in vetrina a Buy Emilia Romagna

Reggio Emilia in vetrina a Buy Emilia Romagna

E-mail Stampa PDF

Gli occhi del trade internazionale puntati sulla provincia di Reggio Emilia, grazie agli educational tour promossi, tra lunedì 28 e martedì 29 aprile, dalla 19a edizione del Buy Emilia Romagna, la Borsa del Turismo Regionale (Bologna, 27 aprile – 1 maggio), in collaborazione col Club di Prodotto Reggio Tricolore e Confcommercio Reggio Emilia.

Reggio Emilia con la sua ricca tradizione monumentale e le celebri fortezze delle Terre Matildiche saranno al centro di due educational tour bi-giornalieri organizzati tra lunedì 28 e martedì 29 aprile, in partnership col Club di Prodotto Reggio Tricolore e Confcommercio Reggio Emilia, nell’ambito della 19a edizione del Buy Emilia Romagna (Bologna, 27 aprile – 1 maggio), la Borsa del Turismo regionale promossa da Confcommercio-Imprese per l’Italia dell’Emilia Romagna in collaborazione con APT Servizi Emilia Romagna ed ENIT – Agenzia nazionale del Turismo.

Lunedì 28 aprile 10 tour operator (2 dalla Francia, 1 dalla Germania, 2 dall’Austria, 1 dal Regno Unito, 1 dall’Italia, 1 dal Giappone, 1 dalla Russia e 1 dalla Corea) andranno alla scoperta dell’arte e dei castelli del territorio reggiano, a partire dalle ricchezze monumentali del centro storico di Reggio Emilia, con la visita alla Fondazione Palazzo Magnani famosa per le sue collezioni di arte moderna e contemporanea, proseguendo poi con un suggestivo walking tour tra le piazze e le vie della città, da Piazza Prampolini con la Cattedrale e il Municipio, dove ancora oggi il Consiglio Comunale si riunisce nella storica Sala del Tricolore, a Piazza San Prospero con la Basilica e le sue botteghe storiche, fino a Piazza della Vittoria su cui si affacciano i tre teatri della città.

A seguire l’educational tour prosegue col trasferimento alle Terre Matildiche – nel 2015 si festeggia il 900esimo anniversario della morte di Matilde di Canossa – fino a raggiungere il Castello di Bianello, fortezza di origine medioevale appartenente al sistema difensivo matildico dalla cui torre si può gettare uno sguardo emozionante sull’intera pianura. A seguire l’educational prosegue con il trasferimento e la visita al territorio Piacentino.

Reggio Emilia è ancora protagonista nel pomeriggio di lunedì 28 aprile nell’ambito di un secondo educational tour bi-giornaliero a cui prendono parte 14 tour operator (2 dal Regno Unito, 5 dagli Stati Uniti, 3 dalla Germania, 2 dalla Slovacchia, 1 dalla Spagna e 1 dalla Svizzera) alla scoperta dell’offerta enogastronomica d’eccellenza del reggiano, con visita ad un’acetaia posta nel cuore delle Terre di Canossa, rinomata per la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP, prima del rientro a Bologna per il pernottamento.

Sono nel complesso 100 i tour operator, provenienti da Stati Uniti, Canada, Brasile, Russia, Giappone, Corea, Uruguay e tutta Europa che partecipano quest’anno (il 72% per la prima volta) al Buy Emilia Romagna. Dopo aver toccato con mano l’offerta di vacanza della Regione, i T.O. incontreranno, mercoledì 30 aprile a Palazzo Re Enzo di Bologna, un’ottantina di operatori dell’offerta, tra i quali il Club di Prodotto Reggio Tricolore, per i workshop di incontro tra domanda e offerta, uno dei quali dedicato in maniera specifica proprio all’enogastronomia, che generano ogni anno centinaia di contratti.