Home News CONFCOMMERCIO REGGIO EMILIA Regolamento UE sulla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori

Regolamento UE sulla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori

E-mail Stampa PDF

Con l’entrata in vigore del Regolamento 1169/2011 entro il 14 dicembre diventa obbligatorio indicare la presenza di allergeni nei prodotti alimentari. Anche per i prodotti somministrati o venduti sfusi deve essere attuata una corretta informazione al consumatore.

L’informazione deve essere in forma scritta e disponibile per il cliente senza necessità di chiedere a commessi o inservienti. Tale requisito può essere soddisfatto tramite l’inserimento nel cartello degli ingredienti (o nel libro ingredienti) degli allergeni presenti per ogni prodotto. I fornitori dovrebbero a loro volta rilasciare indicazioni chiare di come informare la clientela. In attesa dell’adeguamento di tutta la filiera mettiamo a disposizione uno strumento utile e semplice per soddisfare il requisito della norma.

Nel file allegato potete trovare l’elenco di tutti gli allergeni come previsto dall’Allegato 2 del Regolamento UE 1169/2011: non occorre far altro che barrare gli eventuali ingredienti presenti nei prodotti o nelle materie prime e personalizzare il file con intestazione (Ragione sociale o insegna) e indirizzo a piè di pagina. Questa stampa deve poi essere inserita nel libro ingredienti o esposta.

Un'ulteriore modifica chiesta dal Regolamento riguarda gli oli e grassi vegetali che devono comparire nell'elenco ingredienti con l'origine vegetale di provenienza: non è più accettata la dicitura "oli vegetali" ma dovrà essere specifica, ad esempio "olio di colza" oppure "miscela di olio di mais e di arachidi". Occorre pertanto controllare le informazioni sui prodotti utilizzati perché i fornitori devono adeguarsi e così pure deve l'attività di somministrazione o di vendita, aggiornado (se presenti) le diciture riguardanti oli e grassi vegetali.

Download: