Home

Piano aria, cambia poco

E-mail Stampa PDF

«Il nuovo piano per la qualità dell’aria non ci sembra offrire alcuna novità di sostanza», dice Alessandro Grande, direttore provinciale Confcommercio – Imprese per l’Italia Reggio Emilia «e continua a creare disagi senza influire significativamente sul problema».

«Da una parte –spiega Alessandro Grande- vengono finalmente eliminate le limitazioni al traffico del giovedì. Allo stesso tempo vengono introdotte le domeniche ecologiche spostando di fatto il disagio da un giorno della settimana all’altro. E qualcuno che pensava magari a una gita domenicale in montagna o nella bassa dovrà tenerne conto».

«Evidenziamo poi il fatto che si siano messi all’indice i veicoli commerciali diesel Euro 3 e ci chiediamo se si sia preventivamente quantificato il rapporto tra danno alle imprese che ne fanno uso e benefici collettivi in termini ambientali».