Home News News Slittamento della lotteria degli scontrini

Slittamento della lotteria degli scontrini

E-mail Stampa PDF

Dopo aver scongiurato l'aumento dell'IVA portiamo a casa un ulteriore risultato che è quello di rimandare a luglio la lotteria degli scontrini che, diversamente, sarebbe iniziata a gennaio mettendoci tutti in grande difficoltà.

In più occasioni Confcommercio ha evidenziato come non ci fossero le condizioni per poter ipotizzare l’avvio della “lotteria degli scontrini” a partire dal 1° gennaio 2020. Per consentire tale avvio, infatti, era necessario attivare procedure di adeguamento dei nuovi Registratori Telematici in tempi molto ristretti, con interventi sull’organizzazione delle imprese e sui sistemi informativi. Il Governo, accogliendo la richiesta di Confcommercio, ha quindi prorogato l’avvio della “lotteria degli scontrini” al 1° luglio 2020 ed ha eliminato le sanzioni (da un minimo di 100 euro ad un massimo di 500 euro) previste a carico degli esercenti.

Dato che spesso ci viene chiesto cosa fanno le associazioni di categoria, come la nostra, sappiate che tutto il sistema Confcommercio è sempre e più che mai in contatto con Governo e Parlamento per portare i nostri problemi, confrontarsi e proporre delle possibili soluzioni.

Questi risultati motivano il nostro ulteriore impegno.

(Davide Massarini - Presidente)