Home News News La Regione Emilia Romagna autorizza le vendite promozionali nel periodo antecedente i saldi estivi per l'anno 2020

La Regione Emilia Romagna autorizza le vendite promozionali nel periodo antecedente i saldi estivi per l'anno 2020

E-mail Stampa PDF

La Regione Emilia Romagna sospende per il 2020 il divieto di effettuare vendite promozionali nel periodo antecedente i saldi estivi. La disposizione entra in vigore domani 30 maggio.

Le vendite promozionali di abbigliamento, calzature, biancheria intima, accessori di abbigliamento, pelletteria e tessuti per abbigliamento e arredamento sono pertanto consentite anche nei trenta giorni che precedono la data di inizio dei saldi estivi.

E' in fase di definitiva approvazione da parte degli organi regionali il posticipo al 1° agosto della data di inizio dei saldi estivi, già deliberato dalla Conferenza delle Regioni su sollecitazione di Confcommercio/Federmoda.